Serie A, ricomincia il campionato italiano alle 18 con Roma-Udinese. Juve più favorita che mai

Ripartirà da oggi alle 18 con Roma-Udinese la stagione 2016/2017 della Serie A di calcio. Dopo un calciomercato estivo movimentato è sempre la Juventus la favorita della nuova stagione, che esordirà questa sera alle 20.45 contro la Fiorentina.

I giallorossi saranno i primi a scendere in campo allo stadio Olimpico di Roma contro l’Udinese, alle 18. La Roma viene dal pareggio nei preliminari di Champions per 1-1 contro il Porto, che ha dato una spinta positiva alla squadra e all’allenatore.

“Quest’anno vogliamo vincerle tutte. – ha detto Luciano Spalletti nella conferenza della vigilia di inizio campionato- Questa è una delle squadre più forti che abbia mai allenato”. 

Riguardo l’Udinese ha detto: “Ha cambiato rispetto l’anno scorso, ha molti buoni giocatori in tutti i ruoli, sarà una battaglia dura”.

La Lazio, invece, affronterà l’Atalanta, nell’ostica trasferta di Bergamo.

Il tecnico biancoceleste ha affermato: “Bergamo è sempre un campo terribile, ma sono fiducioso perché ci siamo allenati nei migliori dei modi. Siamo pronti.”

Sul nuovo attaccante, Ciro Immobile, dice: “È un ragazzo molto disponibile, non si risparmia neppure in allenamento. Indipendentemente se faccia gol o no, so che quando sarà in campo darà sempre il massimo per questa maglia”

Roma, che insieme al Napoli, sono le maggiori candidate per contrastare il dominio juventino degli ultimi anni. Nel mercato estivo la società juventina ha colpito al cuore le due rivali acquistando Pjanic dalla Roma e Higuain dal Napoli.

Quest’ultimo, dopo tutte le critiche ricevute dai tifosi napoletani, ieri ha pubblicato, sul suo profilo Instangram, un messaggio dove ringrazia i tifosi del Napoli.

Massimiliano Allegri vuole fare bene dall’inizio: “L’inizio campionato sarà difficile e importante, bisogna partire con il piede giusto. Le prime partire saranno complicate, la condizione non sarà quella che logicamente avremo tra due mesi, quindi occorre grande concentrazione”. 

“La Fiorentina? È una squadra brillante, dal l’ottimo tasso tecnico. Non ha cambiato molto durante l’estate. Ci serve concentrazione ma anche l’aiuto dei tifosi per cominciare nel modo migliore il campionato”.

Molto più accesa la conferenza stampa del tecnico del Napoli, Maurizio Sarri: “Qualcuno della Juve ha parlato di Higuain quando era ancora nostro e mi sono girate le palle. È un’assenza insostituibile, ci tirava fuori dai guai, quest’anno dovremo essere più squadra. 

Prosegue: “Ho sentito un esponente della società della Juventus dire che siamo nettamente più deboli. Vogliamo smentire tutto questo”.

La Lazio affronterà l’Atalanta, nell’ostica trasferta di Bergamo. Il tecnico biancoceleste ha affermato: “Bergamo è sempre un campo terribile, ma sono fiducioso perché ci siamo allenati nei migliori dei modi. Siamo pronti.” Sul nuovo attaccante, Ciro Immobile, dice: “È un ragazzo molto disponibile, non si risparmia neppure in allenamento. Indipendentemente se faccia gol o no, so che quando sarà in campo darà sempre il massimo per questa maglia”.

Calendario completo della prima giornata di Serie A 2016/2017:

Sabato 20 agosto:

Roma-Udinese    Stadio Olimpico   18:00

Juventus-Fiorentina    Juventus Stadiu    20:45

Domenica 21 agosto:

Milan-Torino     San Siro    18:00

Chievo Verona-Inter    Stadio Bentegodi     20:45

Atalanta-Lazio     Stadio Azzurri d’Italia    20:45

Pescara-Napoli    Stadio Adriatico    20:45

Empoli-Sampdoria     Stadio Castellani     20:45

Genoa-Cagliari      Stadio Luigi Ferraris    20:45

Palermo-Sassuolo   Stadio Renzo Barbera    20:45

Bologna-Crotone    Stadio Dall’Ara      20:45

Serie A, ricomincia il campionato italiano alle 18 con Roma-Udinese. Juve più favorita che mai ultima modifica: 2016-08-20T15:47:29+00:00 da Luca Casale
Non ci sono commenti

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata.

Puoi usare TAG e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>