Valmontone, tornano le strisce blu con la gestione diretta

Ci siamo: lunedì prossimo a Valmontone tornano in funzione le strisce blu. Dopo ben 11 anni di gestione privata, i circa 1000 posti auto a pagamento sono stati affidati all’Azienda Speciale partecipata del Comune.

In questo modo i proventi non creeranno più utile per un’azienda privata ma potranno essere reinvestiti al fine di migliorare la sicurezza e la viabilità su tutto il territorio comunale di Valmontone.

Dopo aver rinnovato la segnaletica stradale ed installato i parcometri, da lunedì 11 luglio 2016 riprende il via il pagamento della sosta sulle strisce blu con gestione diretta dell’Azienda Speciale Servizi Comuni (Assc).

Fino al 18 luglio ci sarà tempo per provvedere ad acquistare le diverse forme di abbonamento, per residenti e pendolari, e – per dare a tutti il tempo di mettersi in regola (i residenti hanno tre mesi di tempo per sostituire il vecchio contrassegno)- fino a lunedì 18 luglio non verranno elevate sanzioni.

In città resta in vigore la suddivisione in Zona A (aree a pagamento, eccetto residenti e assimilati in possesso di contrassegno), Zona B (aree a pagamento per tutti) e Zona C (aree utilizzate dai pendolari come nodo di scambio gomma/ferro o gomma/gomma).

In Zona A le tariffe restano invariate (1 euro l’ora, 0,50 euro per 30′ solo nei giorni feriali) con pagamento soltanto nelle fasce orarie 9.00/13.00 e 16.00/19.00. In questa zona l’abbonamento è gratuito per i residenti e ditte individuali e società con sede legale in Valmontone, previo rilascio di apposito contrassegno al costo (una tantum) di 10 euro.

In Zona B stesse tariffe (1 euro l’ora, 0,50 euro per 30′ solo nei giorni feriali) con pagamento soltanto nelle fasce orarie 9.00/13.00 e 16.00/19.00. In questa zona i residenti che espongono il contrassegno unitamente al disco orario, hanno diritto ad un’ora di sosta gratuita (al termine di questa pagheranno in base alla tariffazione oraria prevista).

Nella Zona B cade anche via Lecci (davanti l’ospedale) dove la sosta si paga dalle 8.00 alle 20.00 ad un costo di un euro l’ora solo nei giorni feriali. In questa strada i residenti, esponendo contrassegno più disco orario, hanno diritto a tre ore di sosta gratuita.

In Zona C (via Ariana vicino casello A1 + aree limitrofe stazione FS) le novità principali che riguardano i residenti. Oltre alla tariffa giornaliera di 2 euro (dalle 0 alle 24 dei soli giorni feriali), sono stati previsti abbonamenti al costo di 5 euro al mese per i residenti a Valmontone, 30 euro al mese per i non residenti. Gli abbonati non possono parcheggiare nel piazzale di ingresso della stazione (via XXV Aprile) dove vale esclusivamente la tariffa unitaria di 3 euro al giorno (h.0/24).

“Finalmente – commenta il sindaco Alberto Latini – i cittadini di Valmontone avranno vantaggi diretti dalla gestione dei parcheggi a pagamento.

Rispetto a prima, quando di fatto non avevamo entrate (ma i soldi li gestiva il privato), ora potremmo disporre di risorse importanti per migliorare la sicurezza e la viabilità comunale. Ci sarà una gestione più ‘umana’ del servizio con tariffe particolarmente vantaggiose per i valmontonesi che, ad esempio, se devono prendere il treno per andare al lavoro, pagheranno la metà di quanto pagavano prima”.

“La prima settimana – ribadisce Latini – servirà a riabituarsi al servizio e a sottoscrivere gli abbonamenti. Per far questo, fin da lunedì, gli uffici presso la stazione resteranno aperti ogni giorno dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. L’Azienda speciale, infine, ha riassunto in servizio gli stessi lavoratori che erano stati licenziati dal precedente gestore alla scadenza del contratto”.

Nei prossimi giorni sul sito del Comune di Valmontone e sulla pagina Facebook di Città di Valmontone verrà pubblicato l’elenco completo delle strade suddivise per Zone e tutte le tariffe.

Valmontone, tornano le strisce blu con la gestione diretta ultima modifica: 2016-07-07T08:42:44+00:00 da Matteo Palamidesse
Non ci sono commenti

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata.

Puoi usare TAG e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>