Ostia, la rissa si trasforma in tragedia. Morto il 27 enne in coma – AGGIORNAMENTO

Il ragazzo aggredito da un coetaneo, apparentemente per futili motivi, finito in coma per le lesioni riportate è morto ieri presso l’Ospedale San Camillo dove era ricoverato per le lesioni riportate.

I fatti sono avvenuti ad Ostia, in Via delle Ancore, intorno all’ora di cena. Per gli inquirenti, a scatenare la rissa sarebbero stati motivi imprecisati, futili.

L’aggressore, un 25enne di Roma, è stato arrestato alle tre del mattino presso la sua abitazione, e condotto presso il carcere di Regina Coeli. L’accusa è di tentato omicidio.

Il ragazzo aggredito ad Ostia avrebbe riportato anche una frattura ad una mano, guaribile in 20 giorni.

La vittima, è attualmente in coma e lotta per la vita, per i traumi multipli riportati alla testa.

 

Ostia, la rissa si trasforma in tragedia. Morto il 27 enne in coma – AGGIORNAMENTO ultima modifica: 2016-07-25T11:01:39+00:00 da Matteo Palamidesse
Non ci sono commenti

Rispondi

La tua e-mail non sarà pubblicata.

Puoi usare TAG e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>